Stampare il campo Ccn: per messaggi inviati

Lunedì 26 Marzo 2007 01:00 Roberto
Stampa

Ecco un'altra delle richieste che periodicamente gli utenti del newsgroup sottopongono. Succede infatti che se un utente invia un messaggio ad alcuni destinatari nascosti, quindi fa uso del campo "Ccn:" (acronimo di "Copia per Conoscenza Nascosta" - nella versione inglese lo trovate come "Bcc:"), se lo stesso mittente recupera il messaggio dalla cartella di posta inviata e tenta di stamparlo questo campo non viene riportato su carta, a differenza di quanto succede per gli altri due campi di indirizzi "A:" e "Cc:".

Non si tratta di un errore: è una cosa voluta principalmente per questioni di sicurezza. C'è un articolo della Knowledge Base di Microsoft che ne parla:

http://support.microsoft.com/kb/186690/en-us
"XCLN: Bcc Field Does not Appear when Printing a Message"

Se la vostra necessità è quella di stampare a tutti i costi questa informazione, ci sono almeno due soluzioni: personalizzare il layout di stampa, oppure ricorrere all'utilizzo di componenti aggiuntivi di terze parti.

 

Personalizzare il modulo per la stampa

Questa operazione si può fare a due livelli: modificare il modulo solo per un singolo messaggio oppure modificare il modulo standard affinché venga utilizzato sempre per tutti i messaggi. Le procedure richiedono un po' di dimestichezza con gli ambienti di sviluppo e personalizzazione.

Questa è la procedura per aprire il modulo e modificarlo, inserendo il campo desiderato:
1) aprire il messaggio da stampare.
2) Modificare il modulo utilizzando il comando "Strumenti -> Moduli -> Crea la struttura del modulo".

Il comando per Outlook 2007 è disponibile nella Barra Multifunzione, nella scheda "Sviluppo", pulsante "Progetta modulo corrente" (vedere immagine sotto).

3) Nella finestra di design del form aggiungere il campo "Ccn", prelevandolo ad esempio dalla categoria "Campi Indirizzo" della finestra "Selezione Campi".

4) Selezionare con il tasto destro del mouse il campo appena aggiunto (attenzione: il campo a sinistra, non l'etichetta di destra), ed utilizzare il comando "Proprietà". Nella scheda "Convalida" la proprietà "Includi il campo in Stampa e in Salva con nome" deve essere attivata.

5) Salvare e stampare.
 

La procedura sopra descritta vale per il singolo messaggio. Se interessa applicare la modifica a tutti i messaggi bisogna intervenire nella personalizzazione del modulo standard, creando un modulo personalizzato ed utilizzandolo per come predefinito per tutti i messaggi.
 

 

Ricorrere all'utilizzo di componenti aggiuntivi di terze parti

Se non si vuole modificare l'impostazione e la configurazione di base di Outlook e la necessità di stampare è molto frequente, vale la pena valutare l'acquisto di qualche componente aggiuntivo di terze parti che permetta in maniera più semplice di modificare e gestire le opzioni di stampa. Un esempio di componente aggiuntivo è questo:

http://www.mapilab.com/outlook/print_tools
"MapiLabs - Print Tools for Outlook"

Nota: in alcuni casi esiste la possibilità di avere uno sconto sul costo dei prodotti aggiuntivi di terze parti, attraverso l'utilizzo di un particolare codice da indicare durante l'ordine di acquisto. Chi fosse interessato al prodotto sopra citato può fare un "giro" sul sito di Robert Sparnaaij (MVP di Outlook per l'Olanda) nella sezione Add-in, prendendo nota del codice per i prodotti della MapiLab:

http://www.sparnaaij.net/addins.htm
"HowTo-Outlook - Add-Ins"

Nota2: l'autore di questo articolo non trae alcun beneficio di qualsiasi natura dall'acquisto o utilizzo dei componenti aggiuntivi indicati sopra. Sono riportati i riferimenti a tali applicazioni semplicemente per completezza di informazione.

 

Tags:

Articoli correlati